Social Killer - Anteprima Esclusiva Terzo Paragrafo

Per l'evento mediatico (Libri genere thriller) Social Killer, Vito Di Bari regala il terzo paragrafo in Anteprima agli Amici di Fattore Zero. Ricordiamo che in Italia è partito il primo thriller gratuito su multipiattaforma, SOCIAL KILLER ( di cui ho scritto nei post precedenti ). Nel seguito di questo post vi indico tutte le informazioni inerenti questo evento, innovativo a livello internazionale e italiano.
Adesso leggiamo l'anteprima del terzo paragrafo! (sarà disponibile domani per il download).
Ecco le informazioni relative al network di Social Killer:

1) link al sito del social: datebook.it
2) link alla pagina facebook ufficiale dell'ideatore e scrittore Vito Di Bari: FB Vito Di Bari
3) App disponibile su iTunes ( scaricatela per leggere tutto il thriller ) - categoria Libri, genere thriller


SOCIAL KILLER
Un romanzo di Vito Di Bari



3. Trino
Si siede, posiziona la luce della lampada da tavolo, congiunge le mani e scrocchia le dita due volte. La stanza è muta, la casa è muta. Oltre le finestre a doppi vetri, la strada in penombra è muta.
L'uomo accende il computer. Poi ne accende un altro, di fianco. Ne usa sempre due, quando entra in rete. Su entrambi gli schermi appare la schermata di datebook.it, il suo social network preferito. Sorride. La luce degli schermi gli illumina il viso, lo rende azzurrino. Ha un profilo fiero, con un grande naso aquilino a tagliargli in due il viso e i capelli corti, sale e pepe. La schiena è dritta, come gli avevano insegnato al Battaglione San Marco anni prima, e i muscoli si flettono sugli avambracci ogni volta che digita un tasto.
Digita la password sul primo computer: TRINO2LUI. Poi sul secondo: TRINO3LEI. Dagli schermi ora gli sorridono due volti: lui ha circa trent'anni e uno sguardo aperto, un bel ragazzo; lei ha circa vent'anni e uno sguardo sognante, una ragazza adorabile.
Il ragazzo si chiama Gianni T, la ragazza Sara T. i nomi sono accanto alle foto, sulle pagine di datebook. Ma non sono i loro veri nomi, quei nomi glieli ha dati lui, un mese prima. Li ha creati e battezzati. Poi ha dato loro un volto.
Per il ragazzo ci ha messo un po’ a trovare la faccia giusta: lo voleva bello e un po’ sfrontato, ma con l’aria da bravo ragazzo. Ha trovato la sua foto in un sito di modelli neozelandesi, non voleva un volto noto, ma neanche rischiare di incrociare il padrone di quel viso in rete, per caso.
Sarebbe un incontro imbarazzante”  pensa, “come imbattersi in se stessi a un angolo di strada”.
L’ha chiamato Gianni T. La T sta per Trino.
Per la ragazza è stato più facile, la foto ce l’aveva già, da un paio d'anni. L'ha tirata fuori dal portafogli come una reliquia antica, l’ha scansita, ripulita amorevolmente dal giallino del tempo con Photoshop, caricata sulla pagina e le ha dato un nuovo nome per una nuova vita. Sara T, appunto.
Sara era il suo vero nome, il secondo nome, però: quello che a lui piaceva usare quando erano insieme. Quello che solo lui usava per chiamarla. Il primo nome, Anna, non gli era mai piaciuto.
Un nome buono per gli altri”  pensa, “non per noi due, che avevamo una relazione  speciale”.
E ora Anna era tornata a essere Sara, Sara T per l’esattezza. La T sta per Trino.
Gianni T, Sara T e lui: Trino è il nome che si è dato.
È un bel nome”  si dice Trino, “odora di onnipotenza
Guarda negli occhi le foto di Gianni e di Sara, sono i suoi amici. Di più, sono i suoi figli, perché li ha creati lui.
“Ciao” mormora “come va oggi, ragazzi? Siete pronti a uscire? Siamo un bel trio, vero? Vi porto a fare un giro in datebook, andiamo a cercare nuovi amici”.
I volti nelle foto sono sorridenti, e anche Trino sorride di rimando. Come se quei due ragazzi esistessero davvero.
“Bene, prendo questo sorriso come un sì”  dice. Poi guarda la foto di lui e strizza l’occhio.
“Benvenuto Gianni Trino 2! Pronto a fare conquiste?”
Sposta lo sguardo sull’altro schermo e accenna un inchino con la testa.
“Benvenuta principessina Sara Trino 3, indicaci tu la strada”.
Ora è davvero Trino, come il nome che si è dato. È una persona, ma ha tre volti.
Non è quello il suo vero nome, lui non si chiama Trino.
Nel mondo reale Gianni T. non esiste, è il suo alter ego maschile. Non esiste neanche Sara T., è la sua alter ego al femminile. Quei due ragazzi che non esistono faranno amicizia per lui, manderanno messaggi, chatteranno, conquisteranno la fiducia di chi conosceranno in rete.
E chiederanno appuntamenti, appuntamenti veri. Nel mondo reale.
Nel mondo reale, Trino sa che dovrà però andarci con il suo corpo e la sua faccia. Non potrà nascondersi dietro i suoi fake. Ma per lui non è un problema, ha già deciso come fare.
Smette di digitare e solleva entrambe le mani. Sente un dolore acuto quasi al centro della schiena, verso il basso. Sa che cos’è, è l’adrenalina che inizia a pompare. Per qualche secondo resta immobile e la fa entrare in circolo. Poi la fitta scompare, è pronto: le mani tremano impercettibilmente sulle due tastiere.
Trino aspetta che passi il tremore, guardandosi le dita. Quando smettono di tremare, abbassa di scatto i due indici sui mouse e clicca su “Aggiornamenti”.
C’è un sapore di trionfo in quel click iniziale, l’impeto di un direttore d’orchestra, e c’è una luce strana che gli sfavilla negli occhi.
“La caccia è aperta!” grida.
Quel grido riecheggia nella casa e s’infrange sui doppi vetri delle finestre.
Quella stanza è il suo tempio, la rete è il suo altare. Trino è a caccia.
Clicca la prima riga “Chiara ha accettato la tua richiesta d’amicizia”  la foto di Chiara compare sullo schermo di Gianni T. Ha un viso simpatico, un bel sorriso pulito e punta l’indice verso l’obiettivo, come se gli dicesse: “Sì, proprio tu!
Clicca su “Foto”. Ora che il suo Gianni T. e Chiara sono diventati amici in datebook, Trino vuole conoscere meglio questa Chiara.

Continuate a Seguirci per leggere le Anteprime su SOCIAL KILLER!
Vi ricordo che Social Killer viene pubblicato un paragrafo al giorno per 108 giorni ed è GRATIS (salvo i normali costi di connessione). I vostri lettori, che dispongono di un numero Vodafone, potranno riceverlo direttamente sul loro cellulare inviando un SMS al 4887700 con la parola KILLER: così facendo otterranno gratuitamente tre link a settimana da cui scaricare i capitoli di Social Killer (ovviamente, se si dispone della tariffa flat, non si paga nulla).

0 commenti:

Posta un commento

Questo blog è a tua disposizione per aiutarti gratuitamente. Invia i tuoi commenti o visita la pagina delle informazioni.
Pur avendo contatti, non lavoro per Google. Se hai una domanda specifica su Google AdSense e Google AdWords, scrivi nel Forum Webmaster a http://google.com/webmasters
Grazie