La Mela Avvelenata

Apple: USA nuovi prodotti, l'Italia derubata.
i 3 re magi si accordano e gli italiani pagano il doppio per prodotti scaduti.
Non si può credere a queste notizie... davvero? vediamo due immagini: 
Apple Store Italia
Apple Store USA
  


Prodotti a confronto 
( stesso prodotto, uno in Italia e l'altro in USA )


Oggi, negli States è un gran giorno, nei negozi si  acquistano solo Nuovi prodotti della Apple: iPad, iPhone, Apple tv, computer Mac etc...

The People, ovvero gli americani, possono scegliere tra centinaia di prodotti nuovi di zecca, o per meglio dire "nuovi di Apple".

Fin qui poco male, gli americani da sempre adottano il No problem o per meglio dire il Ask no questions; Significa che se un prodotto - per qualsiasi motivo - non soddisfa le richieste del cliente, viene sostituito oppure viene rimborsato. La conseguenza commerciale è proprio quella di offrire prodotti "funzionanti" e sempre aggiornati.
In Italia cosa accade?
Non possiamo aspettarci che i prodotti americani - quelli che utilizziamo ogni giorno, perchè - in Italia - non esiste un mercato parallelo - arrivino in Italia lo stesso giorno in cui The People può già fruirne.
Perchè?
Oltre la TAX ( che siamo ancora costretti a pagare e non ho compreso per quale motivo ) , in Italia vige, Divide et Impera, il Monopolio dei Grandi! Finmeccanica, Telecom Italia etc...
Le Grandi Aziende italiane hanno - "ovviamente" - la necessità di guadagnare sui prodotti stranieri, "semplicemente" perchè quei prodotti non sono garantiti in Italia; quegli stessi prodotti non sono stati testati e resi compatibili con il sistema di telecomunicazioni italiane. Ergo, dobbiamo atttendere e pagare fino al 50% in più rispetto al costo reale.
Il ministro Brunetta parla di innovazione, open source, meritocrazia etc. . Sorridiamo! Innovazione, utilizzando prodotti "quasi fuori commercio" ? Provate a dare un'occhiata ( per quanto sia possibile, al Mercato elettronico da cui la Pubblica Amministrazione deve acquistare ... ).
Diamo un'occhiata allo store di Apple in lingua italiana, cerchiamo nei negozi ( magari quelli più grandi come mediaworlds oppure Fnac ) e non troveremo mai prodotti nuovi.


Berlusconi è un grande amico di Obama ( ospitiamo ancora i detenuti di Guantanamo );   





 
Marchionne ( FIAT ) salva la Chrysler;








Ma noi -  Popolo italiano - continuiamo a pagare il 50% in più sui prodotti targati USA che - caro ministro Brunetta - DOVREMMO utilizzare ogni giorno?

Welcome in Italy!

2 commenti:

Anonimo ha detto...

incredibile ma vero!

Anonimo ha detto...

Finmeccanica è l'azienda dello Stato che ci fa pagare il doppio. il mercato libero non è poi assolutamente libero!

Posta un commento

Questo blog è a tua disposizione per aiutarti gratuitamente. Invia i tuoi commenti o visita la pagina delle informazioni.
Pur avendo contatti, non lavoro per Google. Se hai una domanda specifica su Google AdSense e Google AdWords, scrivi nel Forum Webmaster a http://google.com/webmasters
Grazie